Set Freni a Disco MTB: Potenza, Diametri e Caratteristiche

I freni a disco sono elementi molto importanti per la tenuta e la sicurezza delle mountain bike. Scegliere i set di freni a disco, soprattutto per mountain bike, è molto semplice, ma è comunque utile sapere quali parametri considerare per una scelta corretta.

Gli elementi da valutare nella scelta dei freni per biciclette sono:

1. potenza e tipo di frenata;
2. tempi e modi di manutenzione;
3. diametro del disco scelto;
4. tipo di utilizzo/disciplina.

Potenza e tipo di frenata

La potenza della frenata è data soprattutto dal sistema di circolazione e di pressione dell'olio. In base alla disciplina e allo stile di guida è importante scegliere set di freni a disco tipo radiale (con olio che sale dal basso verso l'alto), oppure assiale. La pompa di tipo radiale agisce sull'olio verticalmente, offrendo una frenata meno modulare e più istantanea. La pompa assiale, invece, agisce sull'olio in modo orizzontale, aumentando la possibilità di frenata graduale

    

Tipi di olio nei set di freni a disco

Gli impianti presenti nei set di freno a disco utilizzano due tipi di olio: Minerale e Dot. Un impianto che funziona con olio minerale richiede meno manutenzione di uno con olio Dot: questo perché l'olio minerale è meno corrosivo e più stabile. Gli impianti che funzionano con olio Dot offrono livelli di performance superiori ma, di contro, devono essere sottoposti ad attenta manutenzione a causa dell'alto grado di corrosione di questo tipo di olio.

    

Il tipo di disco nei set di freni per mtb

Il disco va scelto in base al tipo di utilizzo che si fa della bicicletta. La grandezza del disco influisce sui suoi tempi di raffreddamento: più grande è il disco, più tempo impiega e raffreddarsi. Bisogna considerare anche che un disco molto forato (disegno aperto) dissipa più velocemente il calore, consentendo una frenata più costante.

Se si usa la bicicletta per discipline come Free Ride, DH o AM quindi, è necessario installare dischi di diametro maggiore rispetto a quando si affrontano discipline tipo XC o AM, per le quali è sufficiente utilizzare dischi di diametro 160mm o 180mm.

Ultima cosa da sapere: il diametro del disco non influisce in nessun modo sulla potenza.

Il tipo di utilizzo e la disciplina determinano la scelta dell’ impianto esatto

Ogni disciplina comporta un tipo di guida più o meno aggressivo e, di conseguenza, è necessario un assetto differente. Per una disciplina estrema e aggressiva consigliamo l’acquisto di un set di freni a disco con impianto a 4 pistoni tipo Shimano SaintShimano Zee oppure Magura MT5Magura MT7 abbinati a dischi con diametro 180mm o 203mm.

Questi tipi di impianti consentono una frenata potente e costante grazie alla distribuzione della frenata su una superficie di contatto più ampia (per via dei 4 pistoni). Per discipline come XC o AM consigliamo l’ acquisto dei modelli standard a due pistoni, come il modello Shimano XT 8000 che consente una frenata pronta e modulabile.

L'affidabilità dei freni a due pistoni come quelli Shimano li rende indicati anche per discipline più estreme. Si ricorda che in caso di surriscaldamento e rottura di questo prodotto durante le discipline estreme, la garanzia del produttore non è valida.