Manutenzione Bicicletta?

Questo è il momento giusto!

In questo periodo in cui a tutti viene richiesto di fare la nostra parte restando a casa, noi di CLCBike abbiamo pensato di scrivere un articolo per illustrarvi nel dettaglio gli interventi di manutenzione e pulizia della bici che potete realizzare in totale autonomia. Nel lungo periodo questi possono infatti risultare molto importanti e utili per il corretto funzionamento di tutte le parti della vostra bicicletta.

 Noi amatori solitamente ci domandiamo se sia necessario o meno portare la bicicletta dal meccanico per una revisione o se farla autonomamente.

Entrambe le alternative sono valide, ma nel caso in cui decidiate di fare da voi, vi sarà utile continuare a leggere.

Quindi: " trasformiamo il nostro Garage in una piccola officina e rimbocchiamoci le maniche ! "

Manutenzione casalinga

Con un po’ di dimestichezza la manutenzione ordinaria è facile e veloce. Anche se la bicicletta è efficiente ciò non vuol dire che lo sarà per sempre quindi, di tanto in tanto, vale la pena effettuare un sano controllo di tutte le parti mobili e rinnovare alcune di esse in base allo stato di usura.

RINNOVARE COMPONENTI

I primi due controlli da effettuare sono quelli relativi allo stato dei pneumatici e dei componenti di frenata.

Per i pneumatici è semplice, basterà visionare attentamente il battistrada e controllare che tutta la superficie sia intatta senza tagli o crepe. Se un pneumatico mostra segni di deterioramento dei tasselli, allora vuole dire che di li a breve andrà sostituito.

Per i freni invece il discorso cambia. Bisogna, come primo passo, smontare le ruote e  controllare lo stato delle pastiglie nei freni a disco e l’usura del pattino per quelli a tacchetto. In ogni caso è sempre bene seguire le informazioni del produttore per poter controllare il corretto stato di usura delle parti di consumo. 

PULIZIA GENERALE

Prima di fare qualsiasi operazione vi consigliamo sempre una pulizia profonda di ogni parte mobile quali trasmissione, freni e sospensione, sia di ogni parte fissa come il telaio . Solo dopo questa accurata operazione si potrà avere un’idea precisa della situazione di tutta la bicicletta.

Pulirla e asciugarla, infatti, è il modo migliore per osservarne tutti i dettagli ed individuare eventuali problemi.

controllo TRASMISSIONE

Il controllo della trasmissione è molto semplice, in quanto le parti maggiormente soggette ad usura sono le parti in continuo movimento ossia : catena , pacco pignoni, corona e movimento centrale. Pulendo la catena, togliendola dalle corone e lasciando girare le pedivelle, ad esempio, è facile intuire se il movimento centrale ha qualche problema.

Utilizzando un semplice calibro per catene, è agevole controllare lo stato della catena.  Una catena in buono stato, infatti, protegge e fa funzionare correttamente anche il pacco pignoni e la corona che, soggetti a minor usura, dureranno il 30 % in più rispetto a quando la trasmissione lavora con una catena usurata.

RUOTE E STERZO e sospensioni

Le ruote, lo sterzo e le sospensioni vanno sempre tenute pulite e lubrificante anche se meno soggette ad usura rispetto alla trasmissione. Dal momento che si tratta di parti soggette a notevoli sollecitazioni, necessitano di una perfetta fluidità.

Ingrassare, pulire e a volte sostituire un cuscinetto può significare ridurre al minimo ogni vibrazione e ogni rumore, oltre che garantire il massimo delle performance.